Crea sito

Categorized | Fede, Scienza e Vita

A Parigi la marcia contro i matrimoni gay.

Parigi invasa dalla manifestazione contro i matrimoni gay e adozioni da parte di coppie omosessuali. Circa 500 mila persone si sono radunate sotto la torre Eiffel, per contestare la proposta di legge avanzata dal presidente francese François Hollande. La marcia è partita da tre diversi punti della capitale e ha riempito la strada con un corteo di sei chilometri.

«Tutti i vescovi sono in piena comunione con le affermazioni del cardinale Ving-Trois a Lourdes, per ribadire la loro opposizione al cosiddetto matrimonio per tutti». Lo afferma il portavoce della Conferenza Episcopale Francese, monsignor Bernard Podvin, che sottolinea ai microfoni della Radio Vaticana la piena legittimità della grande manifestazione che si è tenuta oggi a Parigi contro il cosiddetto «Matrimonio per tutti».

Le unioni civili, permesse fin dal 1999, sono popolari tra le coppie eterosessuali così come tra quelle omosessuali in Francia, ma la legge attualmente in vigore non affronta i temi dell’adozione e delle fecondazione assistita, punti particolarmente delicati. Per ora il Partito socialista di Hollande ha lasciato da parte il dibattito sulla fecondazione assistita, promettendo di esaminarla a marzo, dopo che i membri del gruppo si sono detti divisi sull’includerla nell’ultima proposta.

V.R