Crea sito

Categorized | Suore e Congregazioni

Afragola. Nasce l’Associazione “Fraternità di Volontari Laici” di Cristo Re

stemma piccole ancelleNel pomeriggio di sabato 23 gennaio si è tenuto il primo incontro dell’Associazione “Fraternità di Volontari Laici”, un gruppo di fedeli legati alle Piccole Ancelle di Cristo Re costituitosi lo scorso 19 novembre 2015. Il neonato sodalizio, come dichiara la Superiora generale Suor Leonia Buono, nasce per “contribuire alla configurazione di una Chiesa nella quale tutti i membri, sebbene in maniera diversa, partecipino della comune chiamata alla santità. Il tutto alla luce della eredità dei venerati fondatori, padre Sosio Del Prete e suor Antonietta Giugliano, in cammino di santitàL’associazione si propone, infatti, la condivisione della ricchezza della Spiritualità francescana e del nostro carisma.” L’incontro, che si è svolto nella Casa Madre di Afragola della Congregazione, ha visto la partecipazione di un nutrito numero di associati, a partire dalla presidente Rosa Caputo. Presenti al meeting inaugurale, oltre a Madre Leonia e un folto stuolo di religiose, il Sindaco di Afragola, l’onorevole Domenico Tuccillo, il prof. avv. Marco Corcione, e padre Luigi Ortaglio o.f.m., già ministro provinciale e attuale cancelliere arcivescovile di Napoli.

museo afragolaDopo un momento di accoglienza, il gruppo si è spostato nell’auditorium della casa per la presentazione delle attività che si ha in animo di intraprendere, tutte imperniate ai seguenti capisaldi: formazione e aggiornamento dei soci, promozione e organizzazione di opere di solidarietà e assistenza a beneficio di coloro che versino in situazione di disagio e di emarginazione. In sintesi verso quella forma di apostolato, propria del carisma dei fondatori, i cui cardini erano appunto la cura e l’istruzione degli ultimi, dei malati, dei poveri come strada maestra che porta alla santità. Interessante la lectio di Padre Ortaglio che nel suo exsursus ha tracciato la parabola del fenomeno associativo, anzitutto come bisogno di tipo sociale dell’uomo, e poi come momento di tipo religioso e spirituale. A seguire, visita al Museo che è stato allestito lo scorso anno in occasione delle celebrazioni del 130° anniversario della nascita di Padre Sosio Del Prete (1885-1952) e l’80° anno di fondazione dell’istituto (1935). Per finire, un momento di spiritualità vissuto nella cappella della Casa Madre dove riposano le spoglie mortali dei fondatori.

                                                                                                       Antonio Boccellino