Crea sito

Assisi accoglie San Ludovico da Casoria dal 16 al 19 aprile

locandina visita di San Ludovico ad AssisiSan Ludovico da Casoria, il “san francesco dell’ottocento“, torna nella terra del serafico fondatore in occasione dei festeggiamenti per la sua Canonizzazione. Quello di Ludovico per Assisi fu un amore sincero e filiale, il Santo, infatti, si sentì chiamato a realizzare opere di carità anche nella patria del fraticello al quale si ispirava. Assisi, dopo oltre 130 anni, accoglie il poverello di Casoria organizzando un fitto programma di “benvenuto”.

San Ludovico da Casoria

San Ludovico da Casoria

L’urna con il corpo di San Ludovico arriverà, in Assisi, giovedi 16 aprile, accolta presso la Chiesa del Seminario alle ore 15.30, in seguito processionalmente raggiungerà la Basilica di San Francesco, dove riceverà il saluto delle autorità civili e religiose della cittadina. Alle 18.00, di quello stesso giorno, Sua Ecc.za Mons. Domenico Sorrentino – Vescovo di Assisi, presiederà una Solenne Concelebrazione Eucaristica. L’Urna resterà nella Basilica inferiore di Assisi fino alle ore 21.30 quando, nuovamente in processione, raggiungerà la cappella dell’Istituto Casoria (dove sosterà per tutta la giornata di venerdi 17 aprile). Sabato 18 aprile, dopo la Concelebrazione Eucaristica delle 09.00  presieduta da Padre Mauro Gambetti – Custode del Sacro Convento, l’Urna sarà portata all’Istituto Serafico (opera ideata e fondata da San Ludovico). Il Vescovo di Assisi presiderà la Celebrazione delle 11 e intitolerà la Cappella dell’Istituto a San Ludovico da Casoria. Alle 21.00 l’Urna sarà accolta a Santa Maria degli Angeli (la Porziuncola) dal Custode Padre Rosario Gugliotta. Domenica 19 aprile, ultimo giorno di peregrinatio in Assisi, ci sarà una solenne Concelebrazione, in Santa Maria degli Angeli, presieduta dal Ministro Provinciale dell’Umbria Padre Claudio Durighetto.