Crea sito

Categorized | Chiese della Campania

Afragola. Arriva la Festa di San Marco

san marco 2014Tutto pronto per l’avvio di una delle feste patronali più importanti della città, uno degli avvenimenti cittadini che si tramanda da secoli. Migliaia di fedeli di Afragola e dintorni accorreranno a venerare San Marco Evangelista che, secondo la  tradizione popolare, passò per Afragola, nel I secolo d.c., per annunciare il Vangelo; e si sedette sulla “Pietra dei Miracoli” ancora presente alle spalle del medioevale complesso monumentale di San Marco in Sylvis risalente al 1179. Per l’occasione il parroco, don Peppino Delle Cave, ha organizzato un ricco programma, che prevede non solo momenti religiosi, ma anche una kermesse con concerti, luminarie e attrazioni varie. Si inizia, nel pomeriggio di domenica 24 aprile, quando dopo le programmate Sante Messe mattutine, sarà officiata una Santa Messa Pontificale presieduta da S.E. Mons. Armando Dini Arcivescovo emerito della diocesi di Campobasso-Boiano, che conferirà la Santa Cresima ad alcuni parrocchiani. A seguire, alle ore 8.00 di lunedì 25 aprile, sarà la volta di S.E. Mons. Tommaso Caputo, Arcivescovo di Pompei che celebrerà una Solenne Celebrazione Eucaristica all’aperto nel piazzale antistante la seicentesca Chiesa di S. Marco all’Olmo e guiderà, al termine dell’Eucarestia, la tradizionale peregrinatio verso il complesso monumentale in Sylvis, la Chiesa Matrice di Afragola, nella quale si sono iniziate a costituire le prime comunità cristiane; qui, a partire dalle ore 10:00, saranno celebrate ininterrottamente le Sante Messe sino alle ore 21:00.

sant'espeditoLa kermesse proseguirà nel week end successivo: in particolare, domenica 1 maggio, oltre alle tradizionali messe mattutine, si terrà una solenne celebrazione eucaristica vespertina alle ore 18:30, al termine della quale si terrà il concerto musicale della banda parrocchiale “San Marco band” animato dai ragazzi dell’azione cattolica parrocchiale.  Sabato 7 maggio l’inizio della processione con il simulacro di S. Marco e Sant’Espedito per le strade dei rioni San Marco e Saggese. Rientro in parrocchia previsto per la serata di domenica 8 maggio, accompagnato dalla banda musicale e dal corteo dei fedeli, delle associazioni religiose, a partire dalla Pia Unione e dal sodalizio “Don Gabriele Laudiero –  Cuore Azzurro San Marco”. A partire dalle ore 20:00 sagra storica delle polpette con la cappoccia. E per finire Santa Messa prevista per le ore 21:30 presso San Marco in Sylvis, al termine della quale si procederà alla ritirata in parrocchia dei Santi patroni accompagnati dal popolo di Dio e dal complesso bandistico “Divisione musicale afragolese”. “Anche quest’anno –   ha concluso don Peppino – grazie alla partecipazione di due Vescovi, vivremo momenti di alta spiritualità per la gioia della nostra comunità, che è stata la prima ad insediarsi ad Afragola sorgendo attorno al complesso monumentale di San Marco in Sylvis. Festeggiamenti che assumono un sapore particolare perché rientranti nel IV Centenario della Chiesa di San Marco all’Olmo e, soprattutto, perché è l’anno della Misericordia. Proprio a San Marco in Sylvis, ancora oggi, è possibile lucrare l’indulgenza plenaria, se confessati e comunicati,  facendo per tre volte il giro della chiesa e pregando sulla Pietra dei miracoli”.

                                                                                                                          Antonio Boccellino