Crea sito

Napoli, musica e beneficenza al Teatro Augusteo. La BCC in azione per l’UNITALSI

Il Presidente Manzo “Una serata di amore per chi soffre”. Anche Gigi Finizio e il Sindaco De Magistris all’evento.

Finizio Unitalsi“Una straordinaria serata di arte, di musica, di solidarietà, ma soprattutto di amore, che l’UNITALSI ci ha regalato, donandoci la possibilità di riflettere su quante le cose della vita siano importanti, il dolore, ma soprattutto la speranza, la gioia e la fratellanza”. Questa l’istantanea di Amedeo Manzo, il Presidente della Banca Cooperativa di Napoli, per lo spettacolo “Insieme per l’Unitalsi” edizione 2018: svoltosi al Teatro Augusteo, nella serata di lunedì 5 marzo, l’evento è stato patrocinato dalla BCC, uno tra i primi istituti bancari di credito cooperativo in provincia di Napoli, che, anche quest’anno, ha sostenuto le attività della Sezione Campana dell’Associazione che si occupa di organizzare viaggi a Lourdes con gli ammalati.

Vari gli artisti che si sono avvicendati nel corso della serata, raccontando Napoli: quali, ad esempio, Mimmo Jodice con le immagini, Maurizio de Giovanni con le parole avvincenti e la musica coinvolgente del sassofonista Marco Zurzolo.

Da segnalare anche le splendide voci – i soprani Maria Grazia Schiavo e Roberta Maione, il mezzo soprano Eufemia Tufano e il tenore Amedeo Moretti - che hanno eseguito,  accompagnate al pianoforte dal maestro Maurizio Iaccarino, alcuni tra i brani più celebri della tradizione napoletana. Degno di nota anche il duo voce e fisarmonica di Emilia Zamuner e Rocco Zaccagnino che hanno proposto brani tipici argentini, e la presentazione della serata, a cura del prof. Massimo Loiacono.

Finizio UnitalsiMomento clou della serata c’è stato con Gigi Finizio per il quale si è avuta una standing ovation: il famoso musicista napoletano si è cimentato interpretando Passione, uno dei classici della canzone napoletana, e cantando alcune tra i suoi più noti ritornelli – come “Amore amaro” e “Fammi riprovare”- che hanno mandato il pubblico in delirio; l’artista, poi, si è intrattenuto in sala, accarezzando alcuni ammalati, regalando a tanti occhi sofferenti momenti di allegria.

Ha fatto da cornice alla kermesse il pubblico delle grandi occasioni: una sala piena, con oltre un migliaio di spettatori che, con il loro contributo, hanno collaborato alla beneficenza in favore della sezione Campana dell’associazione che, come hanno spiegato alcune volontarie, “non si limitano alle sole attività di pellegrinaggi, ma continuano nel quotidiano: ad esempio, garantendo la mensa, due volte alla settimana, nella Parrocchia di Santa Lucia a Mare guidata da don Giuseppe Carmelo; nel portare i bambini in vacanza, nel visitare gli ammalati, e tante altre forme di assistenza e volontariato al servizio di chi soffre”.

Unitalsi De MagistrisIn sala, ad applaudire gli artisti, anche il Sindaco di Napoli, Luigi De Magistris che ha così commentato: “Non è la prima volta che partecipo a queste iniziative così importanti dell’UNITALSI. Li seguo da tempo. C’è un mondo di volontari e volontari davvero eccezionali che dedicano una parte della loro vita per le persone fragili. Più di una volta li ho accompagnati alla stazione al momento della partenza per Lourdes. Un messaggio molto forte di solidarietà, di amore, di dono per gli altri. Anche stasera con tanta gente si ha la dimostrazione di come la nostra città ha un grande cuore, e quindi ancora una volta ho portato i sentimenti di gratitudine per quello che fanno per le persone in difficoltà”.

Giuliva anche Federica Postiglione, la Presidente della Sezione Campania dell’Unitalsi, per la serata: “E’ la seconda serata che l’UNITALSI organizza con la collaborazione e il preziosissimo aiuto della BCC di Napoli per raccogliere fondi per tutte le attività che svolge sul territorio regionale”.

                                                                                     Antonio Boccellino