Crea sito

Categorized | Fede, Scienza e Vita

Il lutto perinatale. Lettera di una mamma

Carezza di un bambino mai nato

Carezza di un bambino mai nato

Cari lettori pubblico questo articolo nella mia veste di mamma speciale e mi rivolgo a tutti ma proprio a tutti perchè direttamente o indirettamente potreste conoscere l’argomento e magari essere di aiuto nel condividerlo e sensibilizzarlo. Sono mamma speciale di tre angeli che purtroppo non sono qui con me, molti non mi considerano mamma, altri hanno sottovalutato o addirittura dimenticato il passaggio e l’esistenza dei miei figli, per molti dovrei riprovarci perchè è stato solo un “incidente”, per altri dovrei addirittura dimenticare. Mi auguro che le persone che la pensano così mai e poi mai si trovino in questa situazione.

Il lutto perinatale è per molti un tabù o addirittura non è un lutto, come può esserci il lutto per qualcuno che nemmeno è nato? Vi assicuro che il lutto c’è e come, si diventa mamme dal momento del concepimento e non solo dopo aver partorito un figlio VIVO, si è mamme a prescindere perchè la maternità è un concetto molto più ampio e quando ti muore un figlio, prima che tu l’abbia messo al mondo, non muore solo il figlio, muori anche tu, con i tuoi sogni, le tue fantasie su di lui, sul suo aspetto, sul suo futuro. Si crea un buco tra il presente e il futuro,  mancherà per sempre un pezzo ma non tutti lo capiscono, iniziando dai medici, da chi in quel momento dovrebbe dar ascolto al tuo dolore e invece, con una freddezza glaciale, ti considera semplicemente: QUELLA DELL’ABORTO e alla dimissione si limitano a dire: SONO COSE CHE SUCCEDONO, CI RIVEDIAMO ALLA PROSSIMA GRAVIDANZA, e dopo un mese insistono dicendo ALLORA? QUANDO CI RIPROVATE?

Locandina Giornata Internazionale del Lutto Perinatale

Locandina Giornata Internazionale del Lutto Perinatale

Questo è successo non solo a me ma a tante altre mamme che in questi anni ho conosciuto e incontrato lungo il mio percorso di elaborazione e consapevolezza. Faccio parte di un’associazione CIAOLAPO ONLUS (www.ciaolapo.it), fondata da una mamma speciale nonchè psicoterapeuta e psichiatra, che da anni si batte per la tutela delle gravidanze e della salute perinatale con uno staff di medici, ginecologi, psicologi e ostetriche di alto livello, affinchè venga abbattuto questo tabù e si possa dar voce al nostro essere mamme speciali, voce al nostro dolore e voce ai nostri figli affinchè si possa rompere il silenzio e proteggere la salute fisica e psicologica delle madri e affinchè sempre più bambini riescano a venire al mondo sani e salvi. Ogni anno il 15 OTTOBRE c’è la giornata della consapevolezza sul lutto perinatale e in tutto il mondo ci sono manifestazioni a riguardo che culminano alle ore 19 con l’onda di luce. In ogni parte del mondo alle ore 19 ACCENDIAMO UNA CANDELA PER RICORDARE I NOSTRI ANGELI E PER DARE LUCE ALLA SPERANZA.
Quest’anno noi mamme del gruppo CIAOLAPO CAMPANIA ci ritroveremo tutte il 15 OTTOBRE a NAPOLI A PIAZZA DANTE DALLE ORE 16 ALLE ORE 20 per rompere il silenzio e illuminare il buio con la luce della speranza.
VI ASPETTO E VI INVITO A CONDIVIDERE QUESTO MESSAGGIO, PERCHE’ C’E’ CHI MAGARI ASPETTA PROPRIO QUESTO, PERCHE’ FORSE E’ STRAVOLTO DAL DOLORE, NON RIESCE A VEDERE UNA LUCE E FORSE HA BISOGNO DI UNA MANO. Vi ringrazio anticipatamente per l’attenzione che darete all argomento a nome mio, a nome dell associazione e a nome e a memoria dei miei figli MARIA FRANCESCA , SIMONA E GIUSEPPE. 

                                                                              Carmen De Stefano