Crea sito

Categorized | Francesco e i suoi Frati

Padre Marco Tasca – Ministro Generale dei Minori Conventuali

Mons. Gianfranco Gardin - Arcivescovo di Treviso (Ministro Generale dal 1995 al 2001) e P.Marco Tasca - Ministro Generale dell'Ordine dei Frati Minori Conventuali.

Mons. Gianfranco Gardin – Arcivescovo di Treviso (Ministro Generale dal 1995 al 2001) e P.Marco Tasca – Ministro Generale dell’Ordine dei Frati Minori Conventuali.

Il Molto Reverendo Padre Marco Tasca è nato nel giugno del 1957 ed è profondamente legato a Sant’Antonio di Padova. Entrato nell’Ordine dei Frati Minori conventuali, poco più che undicenne, presso il convento di Camposampiero, è stato ordinato sacerdote, il 19 marzo del 1983, per le mani del Vescovo di Padova. Ha compiuto gli studi filosofico-teologici all’Istituto Teologico “Sant’Antonio Dottore” a Padova e, nel 1982, dopo aver conseguito il grado accademico di Baccellierato, si è trasferito a Roma dove ha conseguito la Licenza in Psicologia e quella in Teologia Pastorale. Rientrato in Provincia, dal 1988 al 1994 è stato Rettore del Seminario minore di Brescia, e dal 1994 al 2001 del Post-noviziato a Padova ed è stato docente di Psicologia e Catechetica presso l’Istituto Teologico “Sant’Antonio Dottore”. Nel Capitolo provinciale del 2001 è stato eletto Custode capitolare e Guardiano del convento di Camposampiero (PD), incarichi che ha svolto fino al 2005, anno in cui è stato eletto Ministro provinciale. Il 26 maggio del 2007, presso il Sacro Convento di Assisi, il Capitolo generale ordinario lo ha eletto Ministro Generale e il 29 gennaio del 2013, sempre ad Assisi, i 99 Capitolari provenienti dai cinque continenti, durante il 200° Capitolo generale dell’Ordine, lo hanno riconfermato nell’incarico fino al 2019.

Il Ministro Generale (nel 2013) ha commentato la sua rielezione con queste parole: “E’ stato un grande dono servire per sei anni la società e i frati sparsi nel mondo. Vedere quanta fantasia, quanta voglia di vivere il Vangelo c’è, quanta vicinanza alla gente e ai poveri c’è e quanta voglia di futuro c’è nei nostri frati. Ed è per questo che dire ancora sì è un ridare fiducia al Signore e ai miei frati. Prego il Signore e san Francesco che ci dia la grazia di essere testimoni di bellezza e speranza. Abbiamo un grande sogno da vivere con Francesco: radici e ali. Siamo custodi della vita di Francesco, del suo carisma, dei suoi sogni, delle sue fatiche e di quello che ha vissuto: tutto questo ci spinge ancor di più ad essere in sintonia con la proposta che lui ha fatto”.

Numerosi i messaggi di stima ricevuti per questa importante riconferma, tra questi quello di Luca Zaia – Governatore della Regione Veneto, che cosi si è espresso: “A Padre Marco Tasca rivolgo le mie più vive felicitazioni per la conferma alla guida di una delle più prestigiose e amate istituzioni religiose come i Frati Minori Conventuali, con l’augurio di proseguire nella maniera più proficua il proprio lavoro…Il sentimento religioso fa parte della storia millenaria del Veneto ed è ancora oggi forte e radicato. E’ quindi motivo di orgoglio che il 119° successore di San Francesco sia ancora una volta espressione di questa terra”.

I Frati Minori Conventuali sono una delle tre famiglie che costituiscono il Primo Ordine Francescano, pur non avendo il primato storico-giuridico e la precedenza d’onore (che i Sommi Pontefici Leone X e Leone XIII attribuirono ai Frati Minori, oggi guidati dal M.R.P. Michael Perry), i Minori Conventuali sono custodi dei principali luoghi di pellegrinaggio d’Italia, tra questi, la Basilica di San Francesco ad Assisi e quella di Sant’Antonio a Padova. Oggi l’Ordine ha al suo interno oltre 4000 membri, di questi 17 sono Arcivescovi-Vescovi e 2900 sacerdoti. La sede generalizia è presso la Basilica dei Santi XII Apostoli a Roma che custodisce i venerati corpi degli apostoli San Filippo e San Giacomo di Alfeo. 

G.R.