Crea sito

Mons. Josè Rodriguez Carballo – Arcivescovo

cittadinanza onoraria Afragola a CarballoMons. José Rodríguez Carballo è nato a Lodoselo (Spagna) l’11 agosto del 1953. Entrato nell’Ordine dei Frati Minori all’età di 17 anni, ha professato i primi voti il 9 agosto del 1971 mentre quelli solenni il 1° gennaio del 1976. Ha studiato Sacra Scrittura al Pontificio Istituto Biblico di Roma e, poi, Teologia Biblica a Gerusalemme dove è stato ordinato sacerdote il 28 giugno del 1977. Rientrato in Spagna ha insegnato Sacra Scrittura nel seminario di Vigo e Teologia biblica alla Facoltà Teologica di Santiago de Compostela. In quegli stessi anni è insegnate dei novizi del convento di San Diego de Canedo (Pontevedra) ed è nominato Guardiano del convento di Santiago de Compostela. In seguito viene eletto Ministro Provinciale della provincia francescana di Santiago. Dal 1989 al 1997 è Presidente della Conferencia de Religiosos de Galicia, poi viene nominato Definitore Generale dell’Ordine francescano, carica che mantiene fino al 5 giugno del 2003 quando è eletto Ministro Generale dell’Ordine dei Frati Minori divenendo il 119° successore di San Francesco, alla stessa carica è confermato dal capitolo generale riuntio, il 4 giugno 2009, presso la Basilica Papale di Santa Maria degli Angeli – la Porzuncola in Assisi.

Sant'Antonio AfragolaIl 13 giugno del 2012, in occasione dell’annuale Festa liturgica dedicata a Sant’Antonio di Padova, presiede la solenne concelebrazione, in piazza, delle 6.30 presso la Basilica-Santuario di Afragola (Na). L’amministrazione comunale guidata dal Sindaco senatore Vincenzo Nespoli, prima della celebrazione, gli conferisce la cittadinanza onoraria. Il 24 novembre del 2012 è eletto Presidente dell’Unione dei Superiori Generali. Il 6 aprile del 2013 il Sommo Pontefice Papa Francesco lo nomina Segretario della Congregazione per gli Istituti di vita consacrata e le società di vita apostolica, elevandolo alla dignità di Arcivescovo e assegnandogli la sede titolare di Belcastro. Ha ricevuto l’Ordinazione Episcopale, il 18 maggio del 2013, per l’imposizione della mani di Sua Em.za il Cardinale Tarcisio Bertone, in una suggestiva cerimonia tenutasi a Santiago de Compostela.