Crea sito

Categorized | Chiese della Campania

Afragola, alla Parrocchia di San Marco lezioni estive sul “tempo in compagnia dei Santi”

36582396_1720815314670483_1151377399439425536_nIl tema del 2018 è il concetto del tempo. E su questo concetto che abbiamo strutturato tutte le nostre attività. Abbiamo scelto un Santo per ogni settimana: San Camillo De Lellis per gli ammalati, Santa Caterina Volpicelli per la preghiera e Santa Maria Goretti per i giovani”. Sono le parole della giovane Saveria Russo della parrocchia di San Marco Evangelista di Afragola che – insieme ad altri giovani animatori come Marco Iengo, Anna Lanzetta, Ilaria Coppeta, Pasquale Carboncino, le sorelle Brigida e Rossella Stellato e tanti altri collaboratori – hanno avviato l’edizione 2018 del campo estivo.

Svoltasi presso le strutture dell’oratorio “San Domenico Savio”, adiacenti alla seicentesca Chiesa dell’Olmo, l’iniziativa si è protratta per tutto il mese di luglio e terminerà sabato 4 agosto: rivolta ai ragazzi dai 7 ai 12 anni, la manifestazione ha visto aumentare sempre più il numero di adesioni, che quest’anno hanno superato quota 130 partecipanti. Un successo con un boom di iscritti, come attesta lo stesso parroco, don Giuseppe Delle Cave: “Se l’estate è la vendemmia del diavolo – così il reverendo citando don Bosco - abbiamo provato con questa esperienza di aggregazione di fare la nostra parte come Parrocchia. L’oratorio è una grande scuola di socializzazione, di gioia e di preghiera. Sono grato a Dio per il team di giovani che si è costruito in questi ultimi anni. E’ la sesta edizione di questi raduni estivi resi possibili grazie all’entusiasmo dei catechisti e anche delle strutture del nuovo oratorio che abbiamo inaugurato nel 2013, con la benedizione di S. E. mons. Lucio Lemmo”.

Nel dettaglio, l’azione pastorale degli animatori si è concentrata non solo sugli aspetti ludici e aggregativi: grande attenzione, oltre alla preghiera, è stata data al significato che il tempo riveste, aiutandoli a capire che bisogna cogliere l’attimo, citando la massima oraziana “carpe diem”, e non sprecare la propria vita ad essere tristi e soli. “Il tempo è una delle essenze più importanti della vita di un essere umano – così in un locandina divulgativa di questo evento firmata dalla stessa Saveria, laureanda in giurisprudenza- il tempo va, il tempo viene. Bisogna vivere intensamente ogni attimo come se fosse l’ultimo, godersi ogni giorno della propria vita con gioia ed entusiasmo. Il tempo è importante, essenziale, ma molte volte viene sottovalutato, preso sotto gamba: si dà per scontato il tempo con la propria famiglia, con i propri amici o della propria vita. La Chiesa, assieme alla scuola e la famiglia, è uno dei primi luoghi di educazione soprattutto spirituale di ogni cristiano”. E concludendo il suo messaggio: “Bisogna cercare di realizzare il progetto di Dio, fare della propria vita un vero e proprio dono, non solo per Dio, ma soprattutto per il prossimo. ‘Tieni il tempo’ è il motto del campo estivo di quest’anno: non si deve sprecare il tempo, ma sfruttare ogni attimo che Dio ci dona”.

                                                             Antonio Boccellino

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>